Menù

Developed in conjunction with Ext-Joom.com

Temperatura del mare

Temperature Europa

Temperature Attuali Europa

Satellite Italia

satellite italia animato

Fulmini Tempo Reale

Webcam

News Letter


VUOI RICEVERE IL TEMPO DELLA TUA CITTA' VIA E-MAIL? ISCRIVITI VELOCEMENTE ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Mappa Visite

Map

ENSEMBLE

Partiamo dal presupposto che parlando di “affidabilità” delle Ensemble, si intende nel medio/lungo periodo e solo in linea di tendenza, in quanto hanno una griglia di valutazione nettamente meno performante rispetto a quella del run ufficiale(nel breve periodo resta più performante l’ufficiale):

Gfs ufficiale: Griglia di 27km fino alle 192h (infatti dopo 192h il modello ha 5 min.di pausa per “cambiare” griglia), 80km di griglia nel fanta.

Gfs ensembles: 80 km di griglia fino a 180h (quindi tanto quanto il fanta del run ufficiale) per poi scendere ancora più di precisione nel fanta.

I run di tutti i Global Model (GM) partono da dei dati di base che sono frutto incrociato di rilevazioni a terra e direttamente dai satelliti. Data però l’impossibilità di garantire una copertura TOTALE del territorio mondiale, soprattutto in aree desertiche o negli oceani (fondamentali ai fini previsionali), ma soprattutto nelle aree di forte dinamicità (per esempio all’interno di un vortice dinamico come il canadese nel quale le condizioni atmosferiche cambiano improvvisamente), i dati iniziali vengono “approssimati” tra quelli in possesso dei centri di calcolo mondiali (diciamo che tra un punto ed un altro di rilevazione, sia in orizzontale che in verticale, si fa una sorta di “media” per ottenere i dati intermedi tra un punto ed un altro).
Questo metodo, se pur migliorato nel corso degli anni non può portare ad una certezza assoluta dei dati di partenza anzi, è pressoché “certo” che ci siano degli errori (benché minimi) di base. Per questo sono nate le Ensembles!!
Data l’impossibilità di sapere SE e DOVE si nasconda l’errore di base nella partenza di ogni run, vengono inseriti 20 errori (dette perturbazioni) di partenza, 10 positive e 10 negative (su temperature, pressione, precipitazioni, vento, ecc.) in posizioni terrestri casuali, ma comunque dove sia in atto una situazione “dinamica” che avrà probabilmente cambiamenti repentini al suo interno di pressione o temperatura e quindi sarà carica di “micro-errori” che per effetto domino stravolgeranno tutto il run.
Quindi si avranno 20 run aggiuntivi e diversi dall’ufficiale che prenderanno ognuno la propria strada (vedi immagine sotto) partendo da questo “errore” indotto in partenza e che avranno un’evoluzione propria nel corso delle 384h di un run normale.
Il risultato di tutto ciò è un grafico disegnato in asse cartesiano dove ogni singolo run “modificato” (perturbazione) è contraddistinto da un suo colore e prenderà una sua strada. Tra questi “spaghetti” molto probabilmente si annida quello “vincente”…..ovviamente non è dato sapere quale sia, ma a mio parere ha più possibilità di prenderci una media di 20 errori voluti e, seppur casuali, in un certo senso “calcolati” e non messi esattamente a caso, piuttosto che un run ufficiale che alla lunga PAGA sempre l’errore di partenza.
Difatti è nato il termine gergale “fanta” per definire il lungo periodo, in quanto è pura fantasia che un modello riesca a prenderci a tanto tempo di distanza, eppure a volte le Ensemble tanto “Fanta” non sono….

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorarne l’esperienza di navigazione e consentire a chi naviga di usufruire dei nostri servizi online e di visualizzare pubblicità in linea con le proprie preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.